OM Mani Padme Hum, il mantra dell’equilibrio e della trasformazione

Cos’è un mantra?

Il mantra è un suono, una parola o una frase che ha il potere di espandere l’energia del concetto e dell’intenzione che sottende a quel suono e compiere veri e propri miracoli. I mantra liberano dall’ansia, dalla paura e dallo stress e ci mettono in contatto con il nostro Sè Superiore. Questi mantra non sono strettamente legati ad una religione poichè l’energia vibrazionale del suono è collegata al suo intento.

 

Ma come funziona la pratica del mantra?

Attraverso la ripetizione costante della parola o della frase scelta, vengono ripuliti i nostri canali sottili, attivate energie e riattivate facoltà psichiche che pensavamo di non avere. L’onda emessa dal suono riattiva la ghiandola pineale, risvegliando il nostro intuito.

Oggi voglio parlarvi di un mantra meraviglioso, “OM Mani Padme Hum” il mantra della compassione e della misericordia.

E’ sicuramente il mantra più famoso al mondo ed è talmente potente che la tradizione racconta che il Buddha l’abbia utilizzato per trasformare gli spiriti malvagi in spiriti protettori del Dharma (“il modo in cui tutto è e deve essere”).

E’ una protezione molto potente, tanto da venire utilizzato per proteggere le case dalle energie negative posizionando bandierine colorate con la sua scritta. E’ anche considerato un acceleratore per il superamento dei debiti karmici visto il suo stretto legame con la compassione.

 

Ma cosa significa “OM Mani Padme Hum”?

OM è il suono primordiale dell’Universo e rappresenta la perfetta connessione tra Corpo, Mente e Spirito. Questo suono eleva la nostra frequenza  a tutti livelli, sia il nostro corpo fisico che energetico si espandono.

Mani significa “gioiello”, purifica il nostro corpo di luce e ci aiuta a rimuovere gli ostacoli al nostro sviluppo.

Padme significa “loto” e rappresenta la saggezza che si schiude grazie alla nostra luce.

Hum indica l’inscindibilità, l’unione con il tutto ed è una sorta di completamento.

 

Quali benefici si hanno nel recitare Om Mani Padme Hum?

La ripetizione del mantra, o il canto come piace fare a me,  purifica il corpo mentale, il corpo emozionale, il corpo energetico e il corpo fisico.

Recitando questo mantra, ne corso del tempo, acquisiamo maggiore chiarezza, centratura ed equilibrio perchè il nostro terzo occhio vene alimentato e potenziato. Allo stesso tempo ci permette di lavorare sul chakra del plesso solare, riducendo tutte le problematiche legate a questo centro energetico, come rabbia, gelosia, aggressività e invidia.

Questo mantra ci radica e ci eleva e mantiene puliti i nostri chakra, trasformandoci in un’antenna, un canale di energia; non a caso infatti, il canto del mantra è una pratica per potenziare le nostre doti di canalizzazione, aumentare la nostra energia e portarci ad uno stato di equilibrio emotivo.

La crescita di questa energia avviene sia a livello individuale che collettivo con una ricaduta positiva anche sull’Energia di Gaia, la nostra Madre Terra che, grazie alla all’onda positiva generata dalla nostra pratica, può innalzare la propria energia ed accelerare il proprio processo evolutivo verso la luce, proprio come noi!

 

Come praticarlo e potenziane l’effetto?

Il mantra va recitato a voce alta per poter beneficiare della sua energia e della vibrazione.

Può essere ripetuto come una cantilena oppure cantato come fanno i monaci tibetani. Un consiglio che vi do è sicuramente quello di centrarsi nel cuore mediante la respirazione prima di iniziare la pratica e poi concentrarsi sul terzo occhio durante la ripetizione. E’ possibile potenziare il terzo occhio e quindi l’efficacia della pratica con la costanza e mediante il massaggio con olio essenziale di lavanda da fare nella zona della fronte tra le sopracciglia.

 

Om Mani Padme Hum 

Tanta Luce!

Erika

 

close
Iscrizione alla Newsletter

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Ti segnaleremo via email i nuovi articoli.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Add A Comment